Incremento aggiuntivo di 100 milioni per le Isole: accolto alla Camera un Odg della Bartolozzi

Il governo nazionale ha accolto un nuovo Odg (sottoscritto da tutti i gruppi parlamentari) che ha l’obiettivo di far stanziare nella legge di bilancio almeno 100 milioni aggiuntivi per ciascuna regione insulare. Lo annuncia la deputata nazionale Giusi Bartolozzi, firmataria dell’odg.

Lo stanziamento oggetto dell’ordine del giorno sarebbe aggiuntivo a quello già previsto in legge di Bilancio: “Il 28 ottobre 2021 – sottolinea Bartolozzi – il Governo ha già approvato un ODG a mia prima firma con il quale si impegnava a stanziare nella legge di bilancio uno specifico stanziamento per compensare i costi della condizione di insularità. E nel DDL bilancio in corso di esame al senato è previsto uno specifico stanziamento di 100 milioni annui per la Sicilia e parimenti per la Sardegna, che però risultano del tutto insufficienti a coprire l’effettivo fabbisogno, con la risibile conseguenza che avremmo bisogno di 600 anni per raggiungere l’annualità dovuta”.

La deputata nazionale ricorda che (come evidenziato da recenti pronunciamenti di giurisprudenza costituzionale), “la condizione di insularità determina un pregiudizio, grave e permanente” e “la quantificazione di tali costi, 6 miliardi € per la Sicilia e 9,5 miliardi € per la Sardegna, é divenuta questione centrale nel dibattito in seno al Comitato europeo delle Regioni sulla programmazione 2021-2027 come pure nell’Accordo di Partenariato sulla programmazione 2021-2027 approvato dalla conferenza Stato-Regioni. L’inserimento della condizione di insularità all’art. 119 della Costituzione, è stato poi approvato all’unanimità dal Senato ed è adesso all’esame della Commissione Affari costituzionali della Camera”.

Altre buone notizia riguardano il comune di Linguaglossa, in provincia di Catania perchè è arrivato “il pieno impegno del Governo che ha accolto un importante ordine del giorno”, come riferisce la stessa deputata Giusy Bartolozzi, per consentire adeguati stanziamenti di risorse per “assicurare la tempestiva realizzazione del progetto di costruzione della funivia di Piano Provenzana nel comune di Linguaglossa, tramite progetti innovativi che consentano l’installazione di nuove cabinovie panoramiche che offrano una vista completa del paesaggio, al fine di incentivare la ripresa del turismo in tutto il territorio.

IL COMMISSARIO COSTA: “CI SENTIAMO TRADITI E DANNEGGIATI”

FALSI VACCINI A PALERMO: TRE FERMATI DALLA DIGOS

ORLANDO PRESENTA IL PIANO DI RIEQUILIBRIO: “NO AL PARTITO DEL DISSESTO”

PIANO DI RIEQUILIBRIO: LE OPPOSIZIONI VANNO ALL’ATTACCO DI ORLANDO

Categorie
politica
Facebook

CORRELATI