Isole Eolie, oltre 13 tonnellate di capperi sequestrate dai carabinieri del Nas

Oltre 13 tonnellate di capperi sono state sequestrate a Lipari dai carabinieri del Nas di Catania durante controlli nelle Eolie su possibili frodi agroalimentari contro prodotti tutelati a marchio Dop.

Il prodotto sequestrato era all’interno di fusti e (riferiscono gli investigatori) privo di tracciabilità: il sequestro è avvenuto in un’industria di conserve alimentari che risulta essere autorizzata alla lavorazione e al confezionamento del “Cappero delle Isole Eolie”. Il titolare dell’attività non ha saputo fornire adeguata documentazione su quella fornitura.

All’autorità competente è stato segnalato anche un secondo commerciante: all’interno della sua azienda sono stati trovati (e sequestrati) 300 chili di prodotto in fusti che indicavano come provenienza Siria, Marocco e Tunisia. Ma l’esercente – anche in questo caso – non è stato in grado di esibire alcuna documentazione tracciabilità, qualità e provenienza.

SALVINI “LANCIA” MINARDO PER LE REGIONALI

IL BOLLETTINO DELLA SICILIA DEL 26 SETTEMBRE 2021

IL BOLLETTINO NAZIONALE DEL 26 SETTEMBRE 2021

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI