La Lega siciliana con Salvini: “Processateci tutti, se lui è colpevole noi siamo i mandanti”

Processateci tutti. La Lega anche in Sicilia adotta una clamorosa forma di protesta a difesa del leader Matteo Salvini. Nel pomeriggio di sabato è stata diffusa un a nota molto chiara: se Salvini è colpevole noi siamo i suoi “mandanti” e dobbiamo essere processati anche noi.

“Alla luce della richiesta di autorizzazione a procedere, inviata dal Tribunale dei Ministri di Catania al Senato per la questione della nave “Gregoretti”,  il Direttivo Regionale e la deputazione siciliana della Lega “ritengono tale iniziativa assurda e potenzialmente lesiva dell’equilibrio tra i poteri della Stato”.

“Ciò detto, se il Senato deciderà di concedere l’autorizzazione, ledendo così il sistema stesso delle garanzie costituzionali e le fondamenta del sistema politico italiano, ci preme segnalare ai magistrati che i sottoscrittori della presente si ritengono mandanti delle azioni dell’ex Ministro degli Interni, avendo dato con il loro voto mandato a Matteo Salvini, sulla base di un programma elettorale che prevedeva tra l’altro la chiusura dei porti, una lotta ferma contro gli scafisti e l’immigrazione illegale ed una battaglia per scardinare  la linea di abbandono nei confronti del nostro paese sino a quel momento adottata dall’Unione Europea”.

“Come dirigenti di partito, abbiamo inoltre fattivamente collaborato a propagandare e sollecitare detta linea politica: quindi, ove la magistratura decidesse di proseguire nell’azione giudiziaria contro il Segretario, chiediamo fermamente: #processatecitutti. E con noi, processate anche i milioni di italiani che votano e sostengono la Lega, che ne incoraggiano la linea di fermezza sul tema immigrazione, che chiedono a Matteo Salvini di continuare ad essere speranza per l’Italia e per gli italiani.

Il documento porta la firma dei principali rappresentanti della Lega in Sicilia a cominciare da Stefano Candiani, commissario regionale; seguono i deputati alla Camera Alessandro Pagano e Antonino Minardo; le europarlamentari Annalisa Tardino e Francesca Donato; Anastasio Carrà, commissario Provinciale di Catania; Antonio Purpari, vice regionale organizzativo; Antonio Triolo, commissario provinciale di Palermo; Bartolo Giglio, commissario provinciale di Trapani; Fabio Cantarella, commissario provinciale di Ragusa; Gabriele Scariolo, responsabile segreteria regionale; Giuseppe Savoca, commissario provinciale di Enna; Igor Gelarda, responsabile Enti Locali Sicilia Occidentale; Leandro Impelluso, commissario provinciale di Siracusa; Massimo Gionfriddo, responsabile regionale organizzativo; Massimiliano Rosselli; commissario provinciale di Agrigento; Matteo Francilia, commissario provinciale di Messina; Oscar Aiello, commissario provinciale di Caltanissetta; Saverio Cuci, responsabile regionale Tesoreria.

Categorie
politica
Facebook

CORRELATI