quote tonno turano sollecita il ministro centinaio riapriamo la discussione

La Regione pensa a un suo decreto ristori: Musumeci e Turano “cercano” 400 milioni

Un “decreto ristori” siciliano. Questa l’idea del presidente della Regione Nello Musumeci che, insieme all’assessore alle Attività Produttive Mimmo Turano, sarebbe alla ricerca del budget necessario per mettere in atto una misura a sostegno di imprese e attività commerciali dell’Isola.

Per poter iniziare concretamente alla misura di sostegno servono almeno 400 milioni: questa la cifra minima se si intende offrire un aiuto concreto a quelle aziende che da settimane premono per far fronte alle gravi perdite causate dalla crisi Covid. Una strada per trovare le somme è quella che porta ai fondi Poc mentre i fondi regionali saranno di fatto “off limits” (su quelli si gioca infatti la partita dei tagli in Finanziaria).

Una volta definito il budget, da capire quali saranno le modalità: si va verso una misura specifica anche se per ora l’unico modello sul tavolo è quello del Bonus Sicilia, ma senza click day (il cui “flop” ha contribuito a trasformare i 125 milioni disponibili – seppur spesi per intero – in un contributo a pioggia di appena 2.500 per oltre 55 mila richiedenti).

REGIONE, SCONTRO ARMAO – ASSESSORI SUI TAGLI

IL COVID RALLENTA IN SICILIA: -29% DI POSITIVI NELL’ULTIMA SETTIMANA

IL BOLLETTINO DELLA SICILIA DELL’1 FEBBRAIO 2021

IL BOLLETTINO NAZIONALE DELL’1 FEBBRAIO 2021

Categorie
politica
Facebook

CORRELATI