Armao

La Regione potrà spalmare il disavanzo in 10 anni: via libera dalla Commissione paritetica

Via libera alla possibilità per la Regione Siciliana di spalmare in 10 anni nei propri bilanci il residuo del disavanzo. La delibera che consente tale misura è stata approvata dalla Commissione paritetica Stato-Regione: l’ammontare del residuo di disavanzo è di circa 500 milioni di euro.

Secondo quanto appreso dall’Ansa, è arrivato il via libera anche all’attuazione del decreto legge 118 sull’armonizzazione contabile in base
allo statuto autonomistico, all’introduzione dei revisori dei conti per la Regione, all’abolizione del controllo preventivo degli atti della programmazione europea e alle norme di contabilità giudiziaria.

La delibera approvata quest’oggi sarà trasmessa alle Sezioni riunite della Corte dei conti per il parere, quindi arriverà in Consiglio dei ministri per l’approvazione.

Categorie
politica
Facebook

CORRELATI