La Regione Siciliana finanzia 26 “borse lavoro” per le donne vittime di violenza

La Regione Siciliana ha annunciato di aver approvato la graduatoria relativa all’Avviso pubblicato nell’aprile scorso da parte dell’assessorato della Famiglia e delle politiche sociali e di aver provveduto al finanziamento di 26 “Borse lavoro” finalizzate all’inserimento occupazionale delle donne vittime di violenza in enti socio-assistenziali dell’Isola.

A beneficiare, per un anno, del contributo complessivo di 252mila euro sono cinque enti di quattro Comuni nei quali le donne presteranno servizio: “Le onde associazione” e “Millecolori associazione” di Palermo; “Donne insieme associazione” di Piazza Armerina, nell’Ennese; “Pink project associazione” di Capo d‘Orlando, in provincia di Messina; “Quadrifoglio società cooperativa sociale” di Santa Margherita di Belìce, nell’Agrigentino.

A essere sovvenzionati sono Centri antiviolenza, Case di accoglienza e strutture di ospitalità in emergenza. “E’ un’opportunità – evidenzia il governatore Nello Musumeci – che viene offerta alle vittime di violenza con l’obiettivo di sostenere un percorso mirato alla loro autonomia economica”.

Categorie
politica
Facebook

CORRELATI