scala dei turch

“La Scala dei Turchi è privata”: ecco il parere degli esperti nominati dal Gip

La Scala dei Turchi non è di proprietà pubblica. È infatti arrivata alla conclusione la perizia collegiale eseguita, per conto del gip di Agrigento, Luisa Turco, dall’ingegnere Gabriele Freni, docente dell’Università di Enna Kore, e dal geologo Pasquale Massimiliano Mastrosimone.

L’obiettivo dell’ inchiesta era quello di chiarire la titolarità della scogliera, contesa da anni dal Comune di Realmonte e da un privato. “Appare evidente – si legge nella perizia – che, a esclusione delle recenti attività del demanio marittimo, le amministrazioni pubbliche non hanno messo in atto azioni volte all’acquisizione dei beni o alla dichiarazioni di pubblica utilità che comunque appare necessaria per l’acquisizione al demanio dei beni culturali, storici e paesaggistici seppur in più occasioni e univocamente hanno ribadito la volontà di preservare il bene attraverso l’apposizione di una serie di vincoli”.

La Procura, il 27 febbraio dello scorso anno, aveva disposto il sequestro urgente della Scala dei Turchi. Ferdinando Sciabbarrà, 73 anni, sostiene di esserne il proprietario. La Procura gli contesta i reati di occupazione di demanio pubblico, invasione di area demaniale, “omesso collocamento di cartelli di pericolo”, violazione del codice dei beni culturali e danneggiamento al patrimonio archeologico.

VACCINO ANTI-COVID, IN ARRIVO UN MILIONE DI DOSI PFIZER

MUSUMECI: “AUMENTANO I CONTAGI MA NON SIAMO IN EMERGENZA”

DI DIO: “DATI COVID GONFIATI ED ERRORI MADORNALI”

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI