La via dei Librai a Palermo si farà ad aprile ma sarà online in attesa di tempi migliori

La quinta edizione della “Via dei librai” si svolgerà online dal 23 al 26 aprile. È già stato pubblicato il bando per la partecipazione che scadrà il 10 aprile. Le richieste vanno inviate alla mail laviadeilibrai@libero.it.

Il sindaco Leoluca Orlando salutato lo start organizzativo con un messaggio nel quale ricorda i risultati positivi ottenuti nelle precedenti edizioni e che esalta il ruolo del libraio che è quello di “realizzare un incontro, creare una comunità attorno alla scrittura e alla lettura. In tempi di grande emergenza, in tempi nei quali si scopre una nuova solidarietà, una nuova spiritualità, si scopre anche una nuova lettura. Ecco la ragione per la quale la via dei librai continua, la cultura non si ferma e abbiamo una nuova lettura in tempi di emergenza, sapendo che questa nuova lettura resterà anche dopo l’emergenza “.

I promotori, non sapendo la durata delle misure restrittive, hanno rimodulato il progetto “per confermare che il proprio impegno per la promozione della cultura della lettura e del libro e della nostra comunità non si ferma”. La quinta edizione si svilupperà in due momenti, il primo dei quali avrà luogo online, dal 23 al 26 aprile 2020 e cioè nelle date delle attività previste sul Cassaro, mediante pubblicazione e diffusione di contenuti e messaggi relativi ai libri e agli autori proposti dagli aderenti (editori, enti e organismi vari); e l’altro con le attività in strada quando cesserà l’emergenza.

L’assessore alle Culture Adham Darawsha sottolinea che “quest’anno l’esperienza continua con modalità nuove ma creando lo stesso clima culturale che porti ad avvicinare le persone alla lettura in un momento drammatico per il paese in cui la cultura possa dare un grande contributo per superare questa sfida”.

Per la partecipazione gli interessati sono invitati a comunicare la propria adesione via email all’indirizzo laviadeilibrai@libero.it entro il 10 aprile 2020, indicando la preferenza per una o più tra le sezioni della manifestazione: biblioteche; editori; autori; libri per bambini; letteratura internazionale.

Categorie
cultura
Facebook

CORRELATI