Ladri “sciacalli” al Policlinico di Palermo, rubati soldi e computer: ma che mondo è?

I ladri sono entrati, ieri pomeriggio, negli spogliatoi e negli ambulatori del reparto di Medicina d’urgenza del Policlinico di Palermo portando via soldi, portafogli e altri effetti del personale medico.

Non è la prima volta che si verificano episodi spiacevoli nelle strutture sanitarie pubbliche (molto spesso l’ospedale dei Bambini è stato depredato di giochi e televisori) ed è chiaro che spesso la sorveglianza non è all’altezza delle necessità. Ma in un momento di emergenza collettiva, con i medici che sono in super lavoro e con ben altre priorità, si può immaginare una cosa del genere?

I medici hanno chiamato i carabinieri che hanno aperto le indagini. Ci auguriamo che i responsabili vengano trovati e puniti adeguatamente.

“Abbiamo trovato tutto sottosopra. La collega arrivata per la notte – racconta uno dei sanitari – non ha trovato lo zaino con le chiavi di casa e della macchina. Io e un’altra collega il portafogli. Poi abbiamo scoperto che sono entrati anche al piano di sotto portando via cinque computer e altra attrezzatura”.

Il furto è stato messo a segno nei locali in via Del Vespro approfittando del cambio turno. Gli investigatori hanno raccolto la denuncia delle vittime e hanno acquisito le immagini di alcune telecamere di videosorveglianza.

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI