Palermo, Lagalla: “Al lavoro sulle principali emergenze. Molte cose sono state fatte”

“Durante questo primo mese, l’amministrazione comunale ha lavorato attivamente sulle principali emergenze della città e quanto fatto potrà da oggi essere finalmente portato in Consiglio comunale che, per le parti di competenza, sono certo opererà nell’interesse unico di Palermo”.

Sono le parole del sindaco di Palermo Roberto Lagalla che parla anche di un confronto “serrato” avviato “con le aziende municipalizzate. Abbiamo messo mano alla calendarizzazione dei lavori pubblici, alla revisione della programmazione dei fondi extra comunali e attivato una serie di procedure per portare a termine la triste vicenda del cimitero dei Rotoli”.

“Molte cose sono quindi state fatte e avviate già dal giorno del mio insediamento, altre potranno essere ulteriormente e meglio definite in sede di Consiglio e mi piace dire anche grazie anche al contributo delle Circoscrizioni che finalmente si sono insediate e, sono certo, saranno ottimi interlocutori sia per il decentramento, sia per un’analisi più approfondita dei bisogni e delle emergenze dei quartieri cittadini”.

“Ci aspettano certamente momenti e fasi importanti per la sostenibilità complessiva dell’azione amministrativa e politica di questo governo ed è il motivo per il quale auspico la coesione e la tenuta della maggioranza, nonché un atteggiamento criticamente collaborativo da parte dell’opposizione”, conclude.

DE LUCA: “PARTE IL FESTIVAL DELLE CAVOLATE. MUSUMECI NON HA FATTO NULLA PER LA SICILIA”

MICCICHÉ: “MUSUMECI SLEALE, RISCHIAMO DI PERDERE. PRESTIGIACOMO? PROFILO MIGLIORE”

INCIDENTE A PALERMO, MUORE UN 60ENNE: SI È SCHIANTATO CONTRO UN ALBERO

Categorie
politica
Facebook

CORRELATI