Lavoro, contratti a tempo indeterminato per 63 lavoratori del comune di Caccamo (Pa)

Fanno festa 63 lavoratori precari del comune di Caccamo, in provincia di Palermo, che finalmente possono mettere la firma sui contratti a tempo indeterminato.

“Una splendida notizia per 63 famiglie che finalmente, dopo anni, potranno avere delle certezze – dicono Nicola Scaglione e Gianluca Cannella del Csa-Cisal –. Un risultato storico per un Comune dalle note difficoltà di bilancio, reso possibile anche dal contributo della nostra organizzazione sindacale. All’amministrazione va riconosciuto il merito di aver posto la stabilizzazione fra le sue priorità, adottando tutte le misure necessarie”.

“Caccamo non deve restare però un caso isolato – conclude il Csa-Cisal – Ci sono tanti altri enti locali che devono seguire questa strada e il sindacato non farà mancare il suo apporto. Così come è necessario garantire i 5.200 Asu regionali, per i quali auspichiamo che il Governo Musumeci approvi le norme necessarie”.

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI