L’ex governatore Rosario Crocetta rinviato a giudizio: l’accusa è di corruzione

Il gup di Palermo ha rinviato a giudizio con l’accusa di corruzione l’ex governatore siciliano Rosario Crocetta.

Il procedimento nasce dall’inchiesta sull’armatore trapanese Vittorio Morace. Il giudice si è dichiarato incompetente per territorio per tutti gli altri imputati tra cui l’ex sottosegretario Simona Vicari, anche lei indagata per corruzione per cui il processo si sposta a Trapani, sede della Ustica Lines, la compagnia al centro dell’inchiesta che punta a dimostrare l’esistenza di un patto corruttivo tra l’armatore e funzionari della Regione con lo scopo di favorire la compagnia.

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI