Lite per gelosia a Messina: spacca una bottiglia di vetro in testa al fidanzato della ex

Un uomo di 41 anni, Giuseppe Spartà, è stato arrestato dalla Polizia di Messina nella notte tra sabato e domenica con l’accusa di lesioni personali aggravate.

Il 41enne ha aggredito con un colpo di cinghia, con calci e pugli e con una bottiglio di vetro spaccata in testa, un giovane, molto probabilmente per gelosia.

Il ragazzo, infatti, è l’attuale fidanzato dall’ex ed è stato aggredito di fronte a decine di testimoni, impauriti per quanto accaduto.

Il 41enne, rintracciato tra le vie della città dello stretto, è stato sottoposto agli arresti domiciliari.

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI