L’Ufficio stampa della Regione verrà ricostituito. Via libera della giunta Musumeci

Via libera all’assunzione di 10 giornalisti alla Regione Siciliana. Ad annunciarlo è il presidente Nello Musumeci, ospite della trasmissione “Casa Minutella” su Trm, preannunciando la ricostituzione dell’ufficio stampa (chiuso nel 2012 dal governo Crocetta) attraverso un apposito bando che partirà nei primi mesi del 2019.

L’annuncio arriva dopo la delibera della Giunta in data 12 dicembre. Musumeci afferma: “La Giunta da me presieduta ha deliberato l’indizione del concorso per giornalisti alla Regione. Ne assumiamo subito 10, e poi non appena avremo la disponibilità finanziaria ulteriore ci sarà un concorso (i posti totali a disposizione sono 20, ndr.)”.

Il presidente della Regione ha sempre riconosciuto l’importanza di un ufficio stampa e aveva avuto parole dure nei confronti della decisione del Governatore Crocetta che sei anni fa aveva azzerato la struttura stampa di Palazzo d’Orleans. Attualmente la comunicazione istituzionale è affidata a un solo portavoce.

Musumeci aggiunge: “Ho voluto scegliere la strada del bando pubblico. Ci vuole una boccata d’ossigeno per i giornalisti. C’è crisi dell’editoria e noi stiamo accelerando sulla spesa per la comunicazione prevista dall’Unione europea. Non ho trovato un foglio di carta su questo”.

La selezione pubblica (presieduta da una commissione di valutazione) sarà preceduta da una ricerca interna di giornalisti nei ranghi della pubblica amministrazione; cinque i posti riservati a chi ha già maturato esperienza lavorativa alla Regione.

Categorie
politica
Facebook

CORRELATI