cappello, savona faccia un passo indietro"

M5S: “Non andremo in commissione Bilancio se Savona non farà un passo indietro”

Il M5S non parteciperà ai lavori sul collegato in commissione Bilancio se da parte di Savona non dovesse arrivare quello che riteniamo un opportuno e doveroso passo indietro”. Il capogruppo del M5S all’Ars, Francesco Cappello, annuncia la propria posizione alla luce del coinvolgimento di Riccardo Savona in una inchiesta giudiziaria su presunte truffe all’Unione Europea nella quale risulta indagato.

“Continuiamo a non ritenere opportuna la presidenza della commissione Bilancio di Savona mentre questi è oggetto di indagini per fatti di estrema gravità”, dice Cappello.

“Premesso – afferma il deputato 5 Stelle – che nessuno può essere considerato colpevole fino al terzo grado di giudizio, non possiamo comunque nascondere il nostro enorme imbarazzo a veder presiedere la commissione Bilancio ad una persona oggetto di pesanti accuse, specie in questa fase delicatissima in cui sono all’esame dell’Ars provvedimenti che muovono parecchi milioni di euro. Ci saremmo aspettati che l’invito a fare un passo indietro fosse arrivato anche dagli altri partiti, specie da quelli d’opposizione e, soprattutto, da Musumeci, il cui silenzio su questa vicenda è, a dir poco, imbarazzante”.

 

Categorie
politica
Facebook

CORRELATI