Mafia, beni per oltre mezzo milione di euro confiscati dalla Dia di Catania

La Dia di Catania ha proceduto alla confisca di beni per oltre mezzo milione di euro: il destinatario è un 44enne siracusano ritenuto legato al clan mafioso Bottaro-Attanasio. Il Tribunale ha anche disposto tre anni di sorveglianza speciale di pubblica sicurezza.

Il soggetto destinatario della confisca è già stato condannato in via definitiva nel 2008 nell’ambito dell’operazione “Lybra” e per associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti nell’ambito dell’operazione denominata “Hawk”.

La confisca deriva da una serie di accertamenti patrimoniali che hanno permesso di individuare i beni riconducibili al soggetto: nella confisca rientrano un compendio aziendale operante nel settore della commercializzazione di carni, autoveicoli, conti correnti e rapporti finanziari.

MORACE, BENI DISSEQUESTRATI

COVID, PER L’UE LA SICILIA NON É ANCORA “VERDE”

IL BOLLETTINO DELLA SICILIA DEL 24 GIUGNO 2021

IL BOLLETTINO NAZIONALE DEL 24 GIUGNO 2021

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI