Mafia, colpo al clan dei “Barcellonesi”: condanne per quasi 220 anni in Appello

Condanne per quasi 220 anni di carcere sono state inflitte dalla Corte d’appello di Messina nell’ambito del processo al clan dei “Barcellonesi”.

E’ la diretta conseguenza della maxi operazione “Dinastia”, condotta a febbraio 2020 dalla Direzione distrettuale antimafia di Messina. Nell’occasione furono arrestate 59 persone.

Disposti sconti di pena per 35 imputati, anche alcune assoluzioni e prescrizioni totali e parziali confermando la sentenza nel resto la sentenza di primo grado.

Viene così colpita in particolare “la rete di traffico e distribuzione di stupefacenti nell’area tirrenica della provincia di Messina e nelle isole Eolie, volta a fornire anche altri gruppi criminali satelliti, attivi nello spaccio minore”.

CALDO IN SICILIA, RISCHIO MASSIMO D’ALLERTA A PALERMO E CATANIA: PICCHI DI 37-38°

È MORTO IL CONTE LUCIO TASCA D’ALMERITA: IL “RE DEL VINO SICILIANO” SI SPEGNE A 82 ANNI

PALERMO, DOMENICO BONANNO ELETTO CAPOGRUPPO DELLA DC NUOVA IN CONSIGLIO COMUNALE

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI