Mafia, il boss Nania si è suicidato a 91 anni: era agli arresti domiciliari a Partinico

Il boss mafioso Filippo Nania, 91 anni detto “Fididdu”, condannato in via definitiva al 416 bis, si è suicidato nella sua abitazione, a Partinico (Pa), dove stava scontando la pena ai domiciliari dal 2016 dopo un periodo di reclusione nel carcere Opera a Milano.

Secondo una prima ricostruzione, Nania sarebbe salito su una scaletta alta circa mezzo metro e si sarebbe attaccato a una corda, all’interno del garage di casa. Indagano i carabinieri di Partinico.

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI