Mafia, importante blitz nell’ennese: 30 arresti, sventato un omicidio

La polizia di Stato, con oltre 200 uomini, ha eseguito in provincia di Enna trenta provvedimenti di custodia cautelare in carcere emessi su richiesta della Direzione distrettuale antimafia di Caltanissetta, per associazione a delinquere di stampo mafioso aggravata dall’uso delle armi, estorsioni, danneggiamenti, traffico di stupefacenti.

Il clan, appartenente a ‘cosa nostra’ di Enna, agiva in prevalenza nell’area nord della provincia, cercando di imporre il pagamento del pizzo e controllando, in regime di monopolio, il mercato della droga. Nel corso dell’attività investigativa è stato evitato un omicidio e sono state sequestrate ingenti quantità di sostanze stupefacenti e armi da fuoco.

L’operazione, denominata “Caput Silenti”, è particolarmente significativa perché sviluppatasi sul territorio di Enna, zona tradizionalmente ritenuta neutra e sicura dai capi di cosa nostra che proprio qui tennero la riunione della Commissione che decise la strage di Capaci.

In carcere vanno: Gianluca Barone, 45 anni nato a Catania; Sandro Berti, 48 anni, di Catania; Antonino Calì, 26 anni di Leonforte (EN); Natale Cammarata, 41 anni di Leonforte; Giovanni Castorina, 20 anni di Catania; Gaetano Cocuzza, 34 anni di Leonforte; Angelo Costanzo, 30 anni di Catania; Alex Fiorenza, 39 anni di Leonforte, Simon Fiorenza, 26 anni di Leonforte; ; Alessio Gallo, 32 anni di Catania; Antonio Giunta, 45 anni di Leonforte; Nicola Giuso, 46 anni di Leonforte; Salvatore Ilardi, nato a Leonforte, 35 anni, Salvatore La Delia, di Enna, 70 anni, Antonino Lo Grande, di Leonforte, 26 anni, Victor Andrea Junior Mangano, nato a Catania, 30 anni, Salvatore Mauceri, nato a Leonforte, 51 anni, Alfio Nicolosi, nato a Catania, 47 anni, Mario Pastura, nato a Catania, 52 anni, Pietro Piccione, nato a Enna, 27 anni, Salvatore Piccione, nato a Leonforte, 24 anni, Umberto Pirronitto, nato a Leonforte, 46 anni, Carmelo Privitera, nato a Catania, 55 anni, Giuseppe Puglisi nato a Catania,35 anni, Maurizio Rizzo, nato ad Enna, 53 anni, Fabio Severino, nato ad Enna 51 anni, Carmelo Straniero, nato a Militello Val di Catania, 50 anni, Giovanni Nicolò Straniero, nato a Catania, 30 anni, Francesco Trovato, nato a Leonforte, 29 anni, Salvatore Virzì nato a Leonforte, 28 anni.

Ai domiciliari vanno: Nunzio Ferragosto, 46 anni di Enna e Antonino Gagliano, 61 anni di Leonforte.

NUOVI CONTAGI, PALERMO SOTTO SOGLIA “ZONA ROSSA”

“FUGA” DA ASTRAZENECA: VACCINI, GRAVI RITARDI 

ORLANDO: “ITALIA VIVA HA GETTATO LA MASCHERA”

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI