DDA

Mafia, sequestrati beni per 1,1 milioni di euro ad affiliato clan dei Viagrande

Beni per 1,1 milioni di euro sono stati sequestrati da carabinieri di Catania a Carmelo Bonaccorso, di 57 anni, noto come ‘Melo squadrito’, e indicato come affiliato al gruppo di Viagrande del clan mafioso dei Laudani.

In passato è stato condannato nell’ambito dei processi scaturiti dalle operazioni Ficodindia, prima, e Vicerè, poi, condotte da militari dell’Arma.

Nell’ultima inchiesta diversi collaboratori di giustizia segnalano la sua partecipazione attiva alle riunioni dei responsabili del clan sugli assetti organizzativi.

Tra i beni sequestrati, in esecuzione di un provvedimento della sezione Misure di prevenzione del Tribunale di Catania emesso su richiesta della Dda, una società che commercializza prodotti ortofrutticoli, un fabbricato, una villa, un’abitazione, due auto e diversi conti correnti bancari e polizze assicurative.

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI