"Progetti truffa" con i fondi europei: 22 persone denunciate dalla Guardia di Finanza

Mafia: sequestro di beni per Antonio Biancorosso, imprenditore di Castronovo

Grossa operazione antimafia dei finanzieri del nucleo di polizia economico-finanziaria di Palermo che hanno sequestrato beni per 7 milioni di euro ad Antonio Biancorosso, pregiudicato, indicato come boss di Castronovo di Sicilia da alcuni collaboratori di giustizia.

Biancorosso era stato anche arrestato lo scorso anno con l’accusa di estorsione nell’ambito delle indagini su una gara d’appalto per l’aggiudicazione del servizio di trasporto scolastico per conto del Comune di Castronovo, vinto dall’azienda intestata alla figlia (la BBB Viaggi) con l'”aiuto” – sostiene l’accusa – di alcuni dipendenti pubblici infedeli.

Tra i beni sequestrati – immobili, contanti e partecipazioni azionarie – c’è anche la società Autonoli San Pietro, impegnata nel trasporto pubblico

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI