“Mai più fascismi”, il sindaco Orlando e l’assessore Marano in corteo a Roma

Il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, insieme all’assessora Giovanna Marano, si è recato a Roma per partecipare alla manifestazione nazionale “Mai più fascismi“, organizzata dai sindacati Cgil, Cisl e Uil contro le recenti aggressioni alla sede nazionale della Cgil. Già nei giorni scorsi il primo cittadino di Palermo e l’intera Giunta avevano aderito all’iniziativa.

“A Roma all’avvio del corteo verso piazza San Giovanni insieme al segretario CGIL Confederazione Generale Italiana del Lavoro Maurizio Landini. Sono vicino alla Cgil, presidio di democrazia e rispetto dei diritti. Questa è una manifestazione che unisce gli italiani che si riconoscono nei valori democratici e antifascisti sanciti dalla nostra Costituzione che è fondamento del riconoscimento dei diritti umani” scrive il sindaco su Facebook.

“È anche una conferma all’Europa che in Italia tutti i rigurgiti fascisti vengono isolati dai cittadini – conclude – . Proprio da qui si eleva forte l’appello al governo e ad ogni autorità competente affinché si faccia il possibile per sciogliere tutte le organizzazioni fasciste che attentano alla nostra democrazia”.

COMUNALI PALERMO 2022, LA LEGA FISSA L’OBIETTIVO. ANELLO: “SUPERARE IL 10%”

MAFIA, DURO COLPO AI CORLEONESI: SEQUESTRI E CONFISCHE DI BENI

SIGONELLA, “ISTIGAZIONE ALLA CORRUZIONE IN FASE DI ESPROPRIO”: ARRESTATI FUNZIONARI PUBBLICI

Categorie
politica
Facebook

CORRELATI