Maltempo: allagamenti nel Trapanese, crolli e case sgomberate nell’Agrigentino

Continuano a registrarsi danni e disagi a causa del maltempo in Sicilia. Il personale della Protezione civile comunale è all’opera, assieme ai Vigili del Fuoco, per cercare di fronteggiare le conseguenze del violento nubifragio che nelle scorse ore si è abbattuto su Campobello di Mazara e su gran parte dei comuni della provincia di Trapani.

In particolare, nella zona San Giovanni Bosco, sono stati eseguiti diversi interventi con mezzi meccanici per favorire il deflusso delle acque mentre mediante l’impiego di pompe idrovore si sta tutt’ora cercando di prosciugare le grandi masse di acqua che si sono accumulate all’interno di diverse abitazioni private di viale Risorgimento, dove si sono verificati gravi allagamenti a causa del fortissimo maltempo di questa notte. È stata, inoltre, temporaneamente chiusa al traffico veicolare la zona di ingresso alla strada statale 115 di collegamento con Mazara del Vallo (all’altezza del passaggio a livello), che si era trasformata in un fiume di fango, mentre sono ancora in corso le attività di ricognizione dei danni nella frazione balneare di Tre Fontane, dove risultano franati diversi tratti del lungomare Est e Ovest a seguito dei ruscellamenti.

Danni e disagi per il maltempo anche nell’Agrigentino e nel Palermitano. A Sciacca, in via Lido, sono crollati i muri perimetrali di alcune abitazioni. Diverse famiglie sono state sgomberate e una porzione di strada ha ceduto trascinando con fango e detriti alcune vetture. Pioggia intensa sulla strada provinciale 27 Corleone-Roccamena e circolazione in tilt. Sulla Palermo-Sciacca, invece, al bivio con Camporeale e Roccamena sono intervenuti i pompieri con diverse squadre per soccorrere vari automobilisti rimasti intrappolati all’interno delle proprie auto a causa dell’enorme cumulo di fango e detriti che ha impantanato i veicoli.

SINDACI SICILIANI PRONTI A DIMISSIONI DI MASSA

IL MALTEMPO FLAGELLA LA SICILIA OCCIDENTALE

SPIAGGE, M5S: “DA CORDARO SOLO RASSICURAZIONI ELETTORALI”

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI