Maltempo in Sicilia, fango e disagi dopo una notte di pioggia: diversi allagamenti

Il maltempo ha causato nuovi disagi in Sicilia. La nottata di pioggia ha provocato diversi allagamenti con conseguenti disagi per gli automobilisti, soprattutto nel Trapanese.

Sulla strada statale 187 ‘di Castellammare del Golfo’ è stato provvisoriamente chiuso (in direzione innesto con la SS 113) il tratto dal km 38,000 al km 36,000 nei pressi di Castellammare del Golfo, in provincia di Trapani, a causa della presenza di fango e detriti sul piano viabile. Le deviazioni, con indicazioni in loco, sono previste allo svincolo di Castellammare del Golfo, al km 38,200 e al km 36,000; invece chi è diretto a Palermo torna indietro passando da “Buseto-Palizzolo”. Sul posto sono presenti le squadre Anas per la gestione della viabilità e per le operazioni di ripristino e messa in sicurezza del tratto stradale.

A Palermo, invece, sono stati numerosi gli interventi per soccorrere gli automobilisti che sono rimasti bloccati nelle strade trasformate in fiumi. I Vigili del Fuoco sono intervenuti in via Messina Montagne, lungo la parallela della Palermo – Catania, nel sottopasso di via Belgio e all’ingresso della Palermo – Sciacca. Anche in centro la pioggia intensa a tratti ha provocato diversi allagamenti. Una palma, a causa della forte pioggia, è caduta in via Polito. Anche in questo caso sono intervenuti i Vigili del fuoco che con le motoseghe hanno rimosso la pianta dopo averla tagliata.

PALERMO, CONTROLLI NEI LUOGHI DELLA MOVIDA. LAGALLA: “ATTENZIONE SEMPRE ALTA”

MARATONA DI PALERMO, IL KENIANO KIPTOO VINCE LA 27A EDIZIONE: AL 3° POSTO L’ITALIANO ARAGNO

CAPACI, CERCA DI VIOLENTARE UNA RAGAZZA IN UNA PALAZZINA: MESSO IN FUGA DALLE URLA

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI