Maltempo, notte di temporali e forte vento sulla Sicilia Orientale: grandi disagi

Notte di temporali e forte vento sulla Sicilia Orientale, ma fortunatamente non si registrano seri danni anche se la situazione è in continua evoluzione e sono tanti i disagi. Il ciclone denominato ‘Apollo’ ha portato pioggia battente con venti sostenuti ma per le prossime ore è previsto un peggioramento.

Temporali si sono registrati e continuano a cadere soprattutto nel Siracusano e nel Ragusano e in particolare a Siracusa, Floridia, Cassibile, Noto, Solarino, Augusta, Avola, Francofonte, Palazzolo Acreide, Sortino, Melilli, Canicattini e Porto Palo. Pioggia anche a Catania che è stata però al momento meno colpita.

La situazione più allarmante è ad Augusta, in provincia di Siracusa, rimasta isolata dopo che sono caduti 75 millimentri di pioggia. Sul fiume Simeto sono caduti 39 millimetri di pioggia, mente a Catania ne sono caduti 19,8. In provincia, invece, si è reso necessario un intervento urgente sul torrente Forcile, visto che il livello dell’acqua è salito di un metro.

L’autostrada per Catania è stata interrotta all’altezza dello svincolo di Cava Sorciaro in entrambe le direzioni e quindi uscita obbligatoria allo svincolo Melilli per chi procede da Catania verso Siracusa o uscita Priolo sud per chi da Siracusa va verso Catania. A causa di un masso caduto sulla carreggiata è stata chiusa anche l’autostrada A18 Catania-Messina nel tratto tra Roccalumera e la Città dello Stretto, poi riaperta alle ore 10.

In seguito all’allerta meteo rossa in Sicilia Orientale proclamata dal Dipartimento della Protezione Civile, che ha previsto la possibilità di una forte perturbazione su Messina e in parte della provincia ionica del messinese, il commissario per l’emergenza Covid 19 di Messina prof. Alberto Firenze ha disposto la chiusura degli hub Fiera, Palarescifina, Villa Ragno e Ex Aias.

È stata provvisoriamente chiusa, inoltre, in entrambe le direzioni, la strada statale 114 “Orientale Sicula” tra i km 137.2 e 147.5, ad Augusta, in provincia di Siracusa, a causa di un allagamento provocato dal maltempo. È istituita l’uscita obbligatoria a “Melilli” con rientro allo svincolo “Siracusa sud”.

MALTEMPO, ALLERTA METEO ROSSA PER LA SICILIA ORIENTALE NELLA GIORNATA DEL 29 OTTOBRE

SCORDIA, RITROVATO IL CORPO ANCHE DELLA DONNA DISPERSA

MALTEMPO, NOTTE DI TREGUA MA RESTA LA PAURA PER IL CICLONE

 

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI