violenza-donne

Maltrattamenti a Marsala, figlio picchia la madre per i soldi della droga: arrestato

Violenze perpetrate nel silenzio. Ma oggi una mamma pensionata di 70 anni ha trovato il coraggio di denunciare i maltrattamenti del figlio 38enne, che le estorceva i soldi della pensione per comprarsi la droga.

L’avrebbe picchiata per circa due mesi prima di essere arrestato ai Carabinieri e il marito disoccupato le avrebbe sempre consigliato “il silenzio” per paura di perdere la pensione di invalidità del figlio stesso, sottoposto agli arresti domiciliari ad inizio ottobre dopo esser stato in carcere per aver commesso furti in abitazione.

Il 38enne era tornato a vivere dai genitori nonostante fosse stato protagonista di aggressioni anche in passato, aggressioni che non si sono placate: sono infatti arrivati schiaffi, pugni, calci, lanci di coltelli e addirittura minacce di morte tramite l’esplosione della bombola del gas.

La donna infine ha deciso di raccontare la sua terribile vicenda, formalizzando querela, poi ha abbandonato l’abitazione di proprietà, recandosi altrove per paura delle conseguenze.

TINA MONTINARO: “CI VOGLIONO FAR CREDERE CHE LA MAFIA NON ESISTE PIÙ, INVECE SI È EVOLUTA”

FORZA ITALIA 2, MANCUSO: “CONSERVIAMO IL NOME ORIGINARIO, NON FAREMO SCONTI A NESSUNO”

TRAPANI, SEQUESTRATI 22KG DI SIGARETTE DI CONTRABBANDO: DENUNCIATO UN 47ENNE

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI