Mazara del Vallo, si è arreso l’uomo barricato in casa con il figlio di 4 anni

Giuseppe Frasillo, l’uomo che a Mazara del Vallo si era barricato in casa, con il figlio di quattro anni, minacciando di togliersi la vita, si è consegnato alla polizia. L’uomo (pregiudicato) è stato arrestato ed è accusato di sequestro di persona e detenzione illegale di arma. L’uomo aveva con sé un fucile a canne mozze.

A dare l’allarme è stata la ex compagna che vive a Lecco che questa mattina, tramite il suo legale, ha chiamato le forze dell’ordine. L’uomo sarebbe in lite con la ex per l’affidamento del bambino, che attualmente vive con lui. Sul posto sono intervenuti il questore di Trapani, Salvatore La Rosa, Carabinieri, Polizia e funzionari della Squadra Mobile, che hanno condotto la trattativa per convincere l’uomo ad arrendersi. L’uomo avrebbe anche chiesto di parlare con la mamma del piccolo cui sarebbe stato affidato il figlio.

Il pregiudicato è fratello di Vincenzo Frasillo, 54 anni, che lo scorso gennaio è stato arrestato dalla polizia per l’omicidio della sua compagna, Rosalia Garofalo, picchiata a morte.

CORONAVIRUS E OSPEDALI: LA SICILIA CORRE AI RIPARI

CORONAVIRUS, IL BOLLETTINO DELLA SICILIA DEL 21 OTTOBRE 2020

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI