Medico dà fuoco a sterpaglie nell’Ennese: muore bruciato Sebastiano Nocilla

Tragedia nell’Ennese, precisamente a Pietraperzia dove questa mattina un uomo, il medico del pronto soccorso del Sant’Elia di Caltanissetta, è deceduto in seguito a delle gravi ustioni.

Il corpo di Sebastiano Nocilla è stato ritrovato semi-carbonizzato, nella sua campagna in contrada Menta, intorno alle 11.45. Secondo una prima ricostruzione, il medico stava bruciando delle sterpaglie per pulire il terreno, quando probabilmente ha perso il controllo del rogo.

Nocilla potrebbe aver perso i sensi in seguito alle inalazioni di monossido di carbonio o a causa di un malore. Sono comunque in corso gli accertamenti da parte dei carabinieri.

SCHIFANI (FI): “NESSUNA MORALE DALLA SINISTRA. BERLUSCONI MERITAVA L’OSCAR PER L’ANTIMAFIA”

BARBAGALLO (PD): “OGGI SVOLTA CHIARA SULLE PRIMARIE. SPERIAMO CHE LETTA ARRIVI A PALERMO”

PALERMO, VINCENZO MINAFÒ E SIMONA MICCICHÈ CANDIDATI DI DC NUOVA AL CONSIGLIO COMUNALE

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI