Medico disperso sui Nebrodi ritrovato dopo 5 giorni: è vivo e cosciente

Francesco Faro, pensionato e medico oculista 74enne disperso sui Monti Nebrodi da cinque giorni è stato ritrovato stamane, disidratato ma vivo e cosciente, dagli uomini del Corpo forestale della Regione Siciliana, dell’antincendio e da operai dell’Azienda foreste demaniali della Regione. L’uomo è stato già trasferito all’ospedale di Santa’Agata di Militello per un controllo medico.

Dopo giorni di grande apprensione per la famiglia e ricerche sempre più intense, l’uomo, di origini calabresi ma da tempo residente a Messina, è stato rintracciato verso le 8.30 in località San Costantino nel Comune di Caronia, a circa sei chilometri a valle da dove aveva lasciato l’auto venerdì scorso per andare alla ricerca di funghi salvo poi perdersi: era riuscito a dare l’allarme col cellulare senza però riuscire a dare indicazioni sulla propria posizione.

A fare i complimenti per l’operazione sono il presidente Nello Musumeci e l’assessore al Territorio e ambiente Toto Cordaro: Siamo fieri del nostro Corpo forestale, la cui presenza sul territorio è una garanzia assoluta per affrontare ogni tipo di emergenza”. “Ancora una volta – aggiunge l’assessore Cordaro – si dimostra l’efficienza di un Corpo, tante volte vituperato, che invece ha tanti uomini validi ed è da questi che bisogna ripartire per il suo rilancio”.

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI