Messina, nuova tragedia della strada in via Consolare Pompea: muore una 14enne

Nuova tragedia della strada in via Consolare Pompea, a Messina. Una ragazza di appena 14 anni ha perso la vita nello scontro tra una motocicletta e un’auto.

La vittima, Aurora De Domenico, si trovava a bordo di un Honda SH125, condotto dal fratello 17enne Alberto.

I due, come si apprende da Messina Today, stavano andando a una festa: all’improvviso la Peugeot 206, condotta da un 22nne, gli ha tagliato la strada nel tentativo di effettuare un’inversione di marcia. Lo schianto è stato inevitabile: i due ragazzi, dopo essere volati sull’asfalto, sono finiti contro un palo dell’illuminazione pubblica.

Aurora è morta per un arresto cardiaco intorno alle 21.30. Il fratello ha subito alcuni traumi e non è in pericolo di vita. Aperta un’inchiesta per ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente: si indaga per omicidio stradale. Il conducente della Peugeot, come da prassi, è stato sottoposto ad alcol e drug test.

Appena due mesi fa, il 18 giugno, sulla stessa strada aveva perso la vita un’altra ragazza, di 21 anni, Martina Carbonaro, che aveva perso il controllo della propria auto. A poca distanza dall’incidente di oggi era morta un’altra ragazza nel mese di maggio, Margherita Rosso. A inizio del mese un’auto guidata da un giovane era cappottata nella notte.

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI