Messina, presi due trafficanti di cocaina e hashish sullo Stretto: circa 10kg di sostanze

La Guardia di Finanza ha sequestrato circa 10 kg in tutto, in due diverse operazioni a Messina, tra cocaina ed hashish. Per la precisione 4.700 grammi di cocaina e 5 chili e mezzo di hashish.

Arrestate di conseguenza due persone che trasportavano le sostanze mentre transitavano sullo Stretto di Messina. Nella prima operazione, fondamentale il fiuto del cane antidroga Ghimly che ha puntato, durante un controllo, un’auto appena sbarcata dalla costa calabra.

Sono stati rinvenuti quattro panetti di cocaina e uno di 500 grammi di hashish: erano stati occultati in un doppio fondo creato sotto i sedili anteriori. La droga, dalle analisi chimiche pura al 99%, avrebbe fruttato immessa in commercio circa un milione di euro. L’indagato è stato arrestato per traffico di sostanze stupefacenti ed accompagnato alla casa circondariale di Gazzi.

Alcuni giorni dopo i Finanzieri hanno sottoposto a controllo i passeggeri di un pullman di linea proveniente dal centro Italia, tra cui un uomo che deteneva, all’interno di uno zaino posto sotto il suo sedile, 50 panetti da 100 grammi l’uno di hashish, del valore complessivo di 50 mila euro. L’uomo è stato posto agli arresti domiciliari.

PALERMO, ESPLOSIONE AL BISCOTTIFICIO FROLSI DI VIA CALCANTE: 5 FERITI, 3 IN CODICE ROSSO

PANTELLERIA, DONNA MUORE DURANTE UNA SESSIONE DI PESCA SUBACQUEA: AVEVA 36 ANNI

CUFFARO (DC): “CALENDA NON MI CONSIDERA? GIUSTO, IN SICILIA NON HA PRODOTTO RISULTATI”

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI