Mezza maratona di Palermo: annullata dal Comune l’edizione 2020

Anche la mezza maratona di Palermo 2020 (la International Half Marathon) è stata annullata dal Comune di Palermo, su disposizione del sindaco Leoluca Orlando per ragioni di sicurezza sanitaria legate all’epidemia da Covid 19.

La decisione è arrivata dopo un confronto con gli organizzatori e le altre Autorità coinvolte. L’evento era in programma domenica prossima e valido quale ultima tappa del Running Sicily-Coppa Conad: l’annuncio dell’annullamento arriva dunque a soli a soli due giorni dal via. L’aumento dei contagi in Sicilia ha fatto scattare norme più severe e quindi anche la sospensione di questa gara come tutte le competizioni ciclistiche previste per il fine settimana a Palermo e in provincia.

“Purtroppo – ha detto Orlando – negli ultimi giorni abbiamo registrato una forte impennata della curva dei contagi a Palermo così come nel resto della nazione. Questo mi ha spinto a tutelare maggiormente la salute dei palermitani disponendo numerosi provvedimenti in materia”. Il sindaco in un video ha fatto riferimento anche alla ordinanza emanata ieri che ha vietato la vendita di alcolici dopo le ore 21 davanti i locali o in strada o negli spazi pubblici.

Pur rispettando la decisione, si dice invece il presidente dell’ASD Agex, Nando Sorbello, organizzatore della Mezza Maratona: “Siamo consapevoli che il provvedimento nasce dall’analisi di una situazione sanitaria in continua evoluzione. La decisione ci coglie, comunque, di sorpresa, anche perché arrivata dopo l’ordinanza 833 di chiusura al traffico per le giornate di sabato e dell’intero percorso di gara di domenica, nonché dopo una riunione in questura con le forze dell’ordine, la polizia municipale, la Protezione Civile e l’organizzazione. Siamo rammaricati per i tanti partecipanti che si sono sobbarcati spese di viaggio per raggiungere Palermo da diverse località della Penisola ed anche noi ci ritroviamo con spese esose da sostenere e rispettare per  servizi e materiale, già, acquistati. Questo non è comunque il tempo delle polemiche”.

MUSUMECI: “DIPENDENTI REGIONALI? IL 70% E’ INUTILE”

CORONAVIRUS: IL BOLLETTINO DELLA SICILIA (15 OTTOBRE)

OMICIDIO A CAMPOREALE, VITTIMA UN 26ENNE

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI