Miccichè a Forza Italia: “Abbandoniamo Salvini e torniamo a essere centrali”

L’unico leader politico serio? Silvio Berlusconi “che è l’unico che vuole andare a votare”. Gli altri partiti? Stanno facendo figuracce, dalla Lega che ha “perso la faccia con una scelta imbecille” al M5S che “fino all’altro ieri governava con la destra-destra e ora è pronto a fare il governo di sinistra – sinistra con Leu”. E Zingaretti, segretario del Pd, che “rischia di perdere la faccia”.

Il leader di Forza Italia in Sicilia, il presidente dell’Ars Gianfranco Miccichè, manda messaggi forti a proposito della crisi di governo nazionale nel corso di un’intervista rilasciata al direttore di LiveSicilia.it, Accursio Sabella.

Miccichè è favorevole a lasciare Salvini (tra i due da tempo non corre buon sangue) e a correre da soli. “Le percentuali di Forza Italia potrebbero quasi raddoppiare se solo si compisse questo passo. Forza Italia è rimasta davvero l’unica forza moderata e liberale. E anche l’unica seria”.

“Questa è la strada che indicherò io, spero che mi stiano a sentire – conclude Miccichè -. A molti di noi non piace Salvini e non piacciono le sue posizioni sui migranti: quale migliore occasione? Ricominceremmo a parlare di noi e saremmo di nuovo centrali”.

Categorie
politica
Facebook

CORRELATI