Micciché alla convention di Forza Italia: “Berlusconi al Quirinale? Non è pazzo” / VIDEO

“Berlusconi vuole fare il presidente della Repubblica? Non penso, come dice qualcuno, che sia un pazzo”. Ad affermarlo è il coordinatore regionale di Forza Italia Gianfranco Miccichè, che è intervenuto sul palco della “convention” azzurra di Mazara del Vallo insieme al coordinatore nazionale Antonio Tajani.

Miccichè ribadisce il proprio pensiero ricordando il percorso politico di Berlusconi: “Quando  disse che avrebbe fatto un partito che sarebbe diventato il primo in Italia lo presero tutti per pazzo. E intanto c’è riuscito. Aveva detto che comprava il Milan e in due anni vinceva la Coppa dei Campioni. Lo presero per pazzo e intanto c’è riuscito. Quando disse che avrebbero costruito una città accanto a Milano lo hanno preso per pazzo. E ne ha fatte tre. E allora vi dico che non è pazzo e questo mi pare fra tutte la cosa più giusta che abbia mai pensato”.

“Forza Italia è la nostra famiglia – dice Tajani dal palco del Mahara Hotel – ogni tanto si litiga, come accade in tutte le famiglie, ma siamo e rimarremo come sempre tutti dentro la stessa casa. E’ bello vedere che siamo tornati all’entusiasmo del 1994. Qui in Sicilia il nostro partito gode di ottima salute, lo vediamo con il lavoro che fate e con i risultati che ottenete. E chi coordina questa squadra è Gianfranco Miccichè. Berlusconi? Non c’è giornale che non parli della sua possibile candidatura a presidente della Repubblica. Deciderà lui cosa fare. Per noi che gli siamo sempre stati al fianco, considerato quello che ha dovuto subire, il solo fatto che se ne parli con tanta frequenza è la più grande vittoria politica!”.

Sugli scenari politici il senatore Gasparri aggiunge: “Bisogna aprirsi al dialogo con altre forze non per fare dei centro che non ci saranno mai, o peggio ancora essere il predellino della sinistra, ma per allargare orizzonte e confine del centrodestra. Questo è un viatico molto importante, su cui anche i nostri alleati devono riflettere. Micciché? Sono d’accordo con lui. Lui non sta facendo il centro, ma vuole allargare l’ala del centrodestra. Perché ad allargare poi alla fine si vince”.

A MAZARA LA CONVENTION DI FORZA ITALIA: GLI INTERVENTI DEGLI ASSESSORI

CANCELLERI CONTRO LA REGIONE: “NON SPENDE I SOLDI ARRIVATI DA ROMA”

IL BOLLETTINO DELLA SICILIA DEL 13 NOVEMBRE 2021

IL BOLLETTINO NAZIONALE DEL 13 NOVEMBRE 2021

Categorie
politica
Facebook

CORRELATI