Migranti, Musumeci alla Commissione Ue Libe: “Mentre voi discutete la gente muore”

“L’Unione europea non sia cinica e si faccia carico della immane tragedia della migrazione nel Mediterraneo invece di girarsi dall’altra parte. Non potete lasciare da sola la Sicilia“. Così si è espresso il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, intervenuto stamane a Bruxelles, in videoconferenza con la commissione Libe, presieduta da Lòpez Aguilar.

Nel corso del suo intervento, il governatore siciliano ha stigmatizzato il lungo tempo trascorso affinché l’Europa trovasse una soluzione convergente: “La discussione ed il confronto sono il lievito della buona politica, ma non si può discutere in eterno. C’è un termine entro il quale la politica deve decidere! In questa estate moriranno tante altre persone in quella maledetta rotta del Mediterraneo, soprattutto donne e bambini. E’ una tragedia annunciata. E magari dopo qualcuno avrà il coraggio di venire dalle nostre parti per ostentare dolore di fronte alle bare dei migranti allineate”.

Musumeci ha poi esortato i vertici europei ad aprire un confronto con i Paesi del Nord Africa, a rilanciare la politica di cooperazione economica e sociale con i Paesi africani d’origine dei migranti “per impedire che tanti giovani debbano lasciare la loro terra avara andando spesso incontro alla morte”.

ARS, MOZIONE DELL’OPPOSIZIONE: “DISASTRO SANITA’, MUSUMECI…”

VACCINI, FIGLIUOLO PREPARA LA NUOVA FASE: PRENOTAZIONI LIBERA DAL 10 GIUGNO

MAFIA, MAXI BLITZ CONTRO LE SCOMMESSE CLANDESTINE A CATANIA

VACCINI, LUNGHE CODE ALLA FIERA DI PALERMO /VIDEO

Categorie
politica
Facebook

CORRELATI