Migranti, protesta e strada bloccata al Cara di Mineo contro il taglio dei servizi

Diversi centinaia di migranti ospiti del Centro accoglienza richiedenti asilo (Cara) di Mineo hanno occupato occupando la carreggiata, la strada statale 417, Catania-Gela per protestare contro i taglio nei servizi all’interno della struttura e nei trasporti.

Secondo gli inquirenti, tra loro ci sono anche circa 80 extracomunitari hanno ottenuto il regolare permesso di soggiorno e dovrebbero lasciare la struttura, che ospita circa 1.500 persone, ma che si rifiutano di andare via senza avere i soldi per il viaggio. La strada è stata chiusa al traffico. Altre decine di extracomunitari presidiano anche la attigua strada statale 385 che collega Catania e Palagonia. Sul posto presenti agenti della polizia stradale di Caltagirone e carabinieri della compagnia di Palagonia.

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI