Minacce a Musumeci, messaggi di solidarietà da tutti i partiti: le reazioni della politica

Tutti i partiti hanno espresso solidarietà al presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, dopo il ritrovamento della bomba rudimentale lungo la linea ferrata Militello – Catania con una missiva di minacce di morte a pochi metri da lì.

Il segretario regionale del PD Sicilia, Anthony Barbagallo – “Trovo molto grave l’atto intimidatorio nei confronti del presidente della Regione Siciliana. L’ordigno, seppur rudimentale, avrebbe potuto compiere danni o peggio ancora vittime. Rivolgo all’uomo e al presidente della Regione, Nello Musumeci, la mia solidarietà. E mi auguro che su questo episodio le autorità competenti facciano luce al più presto possibile”.

Il gruppo parlamentare del M5S all’Ars – “Esprimiamo la massima solidarietà e vicinanza al presidente della Regione, Nello Musumeci, vittima di un atto intimidatorio. Atti di violenza come questo vanno condannati senza se e senza ma. Ci auguriamo che il vile autore sia identificato al più presto”.

Lega Sicilia – “Siamo certi che Musumeci non si farà intimidire” dicono Nino Minardo segretario regionale e Antonio Catalfamo capogruppo Lega Sicilia all’Ars. Solidarietà anche da Edy Tamajo deputato Ars e da Massimo Dell’Utri, coordinatore di Cantiere Popolare-Noi con l’Italia.

Il presidente dei Senatori di IV, Davide Faraone – “Sono vicino a Nello Musumeci per il vigliacco gesto intimidatorio subito. Tutti uniti contro l’odio e la violenza, senza se e senza ma”.

Eleonora Lo Curto, capogruppo Udc all’Assemblea regionale siciliana – “Inquieta la minaccia rivolta al Presidente della regione Nello Musumeci. Spingersi fino alla preparazione di una bomba e collocarla sui binari lascia scioccati. C’è un rischio evidente per l’incolumità del governatore siciliano e per la sicurezza dei tanti utenti che ogni giorno si servono del treno come mezzo di trasporto. A Nello Musumeci esprimo la solidarietà e la vicinanza del gruppo parlamentare Udc del parlamento regionale. Solo i vili e i criminali ricorrono a gesti inconsulti per manifestare contrarietà all’azione libera e democratica di chi guida la regione grazie al voto popolare. Nello Musumeci, in questi anni, con il nostro governo ha dato un’impronta positiva lavorando per il riscatto e la crescita della Sicilia. Il buongoverno non può essere fermato dalla feccia umana alla quale appartiene chi attenta alle Istituzioni”.

Gabriella Giammanco, vicepresidente di Forza Italia in Senato e portavoce azzurra in Sicilia – “Solidarietà al Governatore Nello Musumeci per le vili minacce subite. Questa preoccupante spirale di violenza, che sta attanagliando il Paese e che prende di mira la sua classe dirigente, va fatta cessare al piu’ presto. Saremo sempre contro ogni forma di violenza, dalla parte della libertà, della democrazia, del pluralismo delle idee e del rispetto degli altri”.

PALERMO, ARRESTATO UN COMMERCIALISTA DI 55 ANNI

PACCO FATTO BRILLARE NEL CATANESE E MINACCE A MUSUMECI

ALCAMO, IN QUARANTENA MA VANNO A UN MATRIMONIO

Categorie
politica
Facebook

CORRELATI