Minardo (Prima l’Italia) prenota l’assessorato all’agricoltura. “Se vince il cdx tocca a Ragusa”

Con il centro-destra al governo della Regione, la provincia di Ragusa avrà quasi certamente un assessore all’Agricoltura”. Ad affermarlo, in una intervista, è stato il coordinatore regionale della Lega, Nino Minardo, che ha parlato di come, dopo le elezioni del 25 settembre, un buon risultato della lista “Prima l’Italia”, porterà sicuramente ad una rappresentanza della provincia di Ragusa a Palazzo D’Orleans.

Sono orami tanti anni che la provincia non vanta un assessore in quello che è il settore cardine per il traino dell’economia. Ma chi potrebbe essere il nuovo assessore all’Agricoltura? È chiaro che la scelta sarà suggerita dal numero dei consensi acquisiti, ma al di là dei voti, per fare in modo che questa opportunità si traduca in benefici concreti per la Comunità, servono poi capacità ed esperienza.

Dopo le dichiarazioni di Minardo è quindi iniziato il toto-nomi per tracciare il profilo ideale. In questa lista uno dei più gettonati è sicuramente il deputato uscente Orazio Ragusa. Con circa vent’anni all’assemblea regionale e l’esperienza maturata nell’importante ruolo di presidente della commissione Attività Produttive, il deputato sciclitano è sicuramente uno dei papabili alla guida dell’assessorato all’Agricoltura.

Nella campagna elettorale che sta volgendo al termine, tra l’altro, Ragusa ha puntato molto sul tema, non ultimo con la visita della leader della Lega Matteo Salvini al Mercato del Fiore di Donnalucata. Il 25 settembre ormai è vicino, non resta che attendere i risultati che determineranno il futuro della Sicilia e della provincia di Ragusa.

INCIDENTE NELL’AGRIGENTINO, UN 52ENNE MUORE DOPO AVER INVESTITO UN CANE

RENZI: “CONTE? MEZZO UOMO. LINGUAGGIO MAFIOSO CHE INNEGGIA ALLA VIOLENZA”

ROBERTO MUORE SUICIDA IN CARCERE, CUFFARO: “SI GUARDI ALLE GALERE IN MODO DIVERSO”

Categorie
politica
Facebook

CORRELATI