“Mio figlio sta male”. Ma l’ambulanza è bloccata a Rosolini. “Storie” dal maltempo

Minuti interminabili quelli trascorsi da una madre ieri sera a bordo di un’autoambulanza che stava trasferendo il suo bambino di 3 anni dall’Ospedale di Modica al Policlinico di Catania per sottoporlo ad un intervento di appendicite acuta.

La furia del maltempo ieri sera ha bloccato l’autoambulanza, all’altezza di Rosolini, ed ha impedito al mezzo di soccorso di proseguire la sua corsa verso il Policlinico catanese. A bordo del mezzo di soccorso, oltre al personale paramedico dell’Ospedale Maggiore di Modica, anche la mamma del piccolo.

La donna temeva che questo stop potesse pregiudicare la salute del suo piccolo. Sono stati cercati soccorsi invano. L’autista dell’autoambulanza ha il merito di non aver perso la calma individuando una soluzione stradale alternativa che ha permesso al mezzo di proseguire la sua corsa verso l’ospedale di Catania. Alle 2,30 il piccolo è entrato in reparto per essere operato.

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI