Monreale, al via il restauro del Chiostro dei Benedettini: sarà pronto in un anno

Inizieranno giorno 17 marzo i lavori per il consolidamento, restauro e superamento delle barriere architettoniche per il complesso monumentale del Chiostro dei Benedettini di Monreale. Gli interventi sono stati finanziati dal governo Musumeci con i fondi del Po Fesr 2014/2020, appaltati all’impresa Piacenti spa di Prato, per un importo contrattuale netto di 492.884,12 euro, e dovranno concludersi in 360 giorni.

“Portiamo a compimento importanti interventi di riqualificazione di uno dei tasselli preziosi del complesso monumentale normanno, tra i luoghi più frequentati dai turisti di tutto il mondo” afferma l’assessore ai Beni culturali e all’Identità siciliana, Alberto Samonà.

Il progetto, redatto dalla Soprintendenza per i Beni culturali e ambientali di Palermo, con la collaborazione scientifica del dipartimento di Architettura dell’Università di Palermo, interesserà il Chiostro, perno di tutto il complesso monumentale comprendente il Duomo e il Monastero di Monreale e realizzato per volere di Guglielmo II. Nell’ultimo decennio, è stato necessario intervenire con urgenza su alcuni ambiti del complesso monumentale.

VACCINO ANTI-COVID, IN SICILIA APERTE LE PRENOTAZIONI PER GLI “ESTREMAMENTE VULNERABILI”

CASO ASTRAZENECA, LE DICHIARARAZIONI DI RAZZA

PALERMO, SCOPERTI 74 “FURBETTI” DEL REDDITO 

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI