Monreale, sequestrate 2.900 piante di canapa indiana in un terreno di due ettari

La Guardia di finanza ha sequestrato a Monreale, in un terreno di circa due ettari, ben 2.900 piante di canapa indiana dalle quali si sarebbero potute ricavare mille chili di marijuana che sul mercato avrebbe fruttato per la criminalità 5 milioni di euro.

L’operazione è stata eseguita dal comando provinciale di Palermo, in sinergia con il Reparto operativo aeronavale del capoluogo sicilian e i finanzieri del Gico. L’attività di è stata effettuata con l’ausilio di personale della Polizia scientifica e del Corpo forestale della Regione Siciliana.

CORONAVIRUS, IL BOLLETTINO DELLA SICILIA DEL 17 SETTEMBRE

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI