Musumeci a Vulcano per l’emissione di gas velenosi: “Il rischio c’è, ma è gestibile”

Il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, si è recato a Vulcano per incontrare gli abitanti dell’isola sul tema dell’emissione di gas velenosi collegati all’attività vulcanica.

Il governatore, che era accompagnato dal dirigente generale della Protezione civile siciliana Salvo Cocina, ha partecipato anche a una riunione con il capo della Protezione civile nazionale Fabrizio Curcio, con il prefetto di Messina Cosima Di Stani, con il sindaco di Lipari Marco Giorgianni, con Franco Italiano e Mauro Coltelli dell’Ingv e con i vertici provinciali delle Forze dell’ordine.

“Da commissario dello Stato – afferma Musumeci – ho il dovere di tenere informata la popolazione in base ai dati forniti dalla comunità scientifica. Il rischio c’è, ma è gestibile. Niente allarmismi dunque, ma anche niente sottovalutazioni. L’obiettivo è rendere compatibile la tutela della salute pubblica con la prossima stagione turistica, in questo meraviglioso angolo del mondo”.

Il presidente della Regione ha lanciato la proposta di chiedere al ministro del Turismo Garavaglia di stanziare risorse finanziarie adeguate per aiuti alle attività economiche, oltre alla possibilità di coinvolgere, nel Comitato di salute pubblica previsto dall’ordinanza di protezione civile, i rappresentanti di commercianti, artigiani e agricoltori.

ADRANO, OPERAZIONE “THIRD FAMILY”: SGOMINATO GRUPPO MAFIOSO NEL CATANESE

AMMINISTRATIVE A PALERMO, BOCCIA (PD): “COALIZIONE UNITA E CAMPO LARGO O PRIMARIE”

TRAFFICO DI DROGA DALLA SICILIA A MALTA, TROVATI 34KG DI MARIJUANA: DUE ARRESTI

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI