Nello Musumeci

Musumeci, gli auguri di buon lavoro al Governo nazionale “al di là delle riserve politiche”

Già da qualche ora, da quando ha preso corpo il Governo nazionale guidato ancora da Giuseppe Conte, il dibattito politico regionale è dedicato a cosa potrà cambiare negli equilibri regionali, anche alla luce dell’alleanza tra Pd e M5S che in Sicilia conterebbe 30 deputati all’Ars (su 70) più il probabile voto di Claudio Fava. Le novità nazionali, dunque, vengono interpretate come una “minaccia” per l’attuale governo Musumeci e per gli equilibri pregressi, a cominciare dall’imminente discussione in Aula dei provvedimenti di legge sui rifiuti.

Intanto però, rispettando l’aplomb istituzionale, il presidente della Regione Nello Musumeci invia un messaggio di auguri al nuovo Governo che è composto anche da tre siciliani.

“Al di là delle riserve politiche verso il nuovo governo, sento – da presidente della Regione – di formulare gli auguri di buon lavoro a Nunzia Catalfo e Giuseppe Provenzano che, con Alfonso Bonafede, portano a tre le presenze siciliane nella compagine governativa. In particolare, i dicasteri del Lavoro e delle Politiche sociali e quello del Sud rappresentano due leve fondamentali per far ripartire il Mezzogiorno, fin qui escluso dall’agenda dei governi precedenti. Con l’auspicio che il loro impegno sia utile ad affrontare e risolvere i tanti nodi che riguardano la nostra terra e che, da tempo, sono all’attenzione di Palazzo Chigi. Ribadiamo la nostra disponibilità a un sereno e costruttivo confronto istituzionale nell’interesse esclusivo dei siciliani”.

Categorie
politica
Facebook

CORRELATI