Musumeci: “Pronti a comprare il vaccino Sputnik se le dosi tardano ad arrivare”

Sicilia pronta anche a comprare il vaccino Sputnik per portare avanti la campagna vaccinale. Lo afferma il presidente della Regione Nello Musumeci nel corso di una intervista al quotidiano “La Verità”.

Musumeci sottolinea i numeri della campagna negli ultimi giorni e lancia l’avvertimento: “Siamo tra le regioni più virtuose per vaccini inoculati, ma tra qualche giorno non avremo più fiale. Se i vaccini dovessero tardare dai canali ufficiali, non avremmo difficoltà a guardare altrove”. Musumeci tiene a precisare di essere “anticomunista dalla nascita”, ma afferma che se la Russia produce un vaccino che garantisce l’immunizzazione, perchè no? Possiamo acquistare il vaccino, a patto ovviamente che sia prima autorizzato dall’Agenzia del farmaco”.

In merito alla campagna dice: “Finora abbiamo seguito le linee del governo, all’insegna della leale collaborazione. Ho già detto al Generale Figliuolo che la Sicilia diventerà una macchina da guerra, ma adesso ci devono dare le cartucce. Il vaccino nelle parrocchie? La Conferenza Episcopale siciliana ha abbracciato la proposta con entusiasmo. Volevamo lanciare anche un messaggio etico: è la festa della Resurrezione, del ritorno alla vita. Stabilimenti balneari? In quelli più attrezzati dove c’è la guardia medica e l’infermeria. Se solo vaccinassimo qualche centinaio di bagnanti al giorno, sarebbe un grande risultato”.

E intervistato su Rai 1, Musumeci parla anche di un piano per le isole minori: “Abbiamo una strategia che vorremmo mettere subito in atto  e ne ho parlato col generale Figliuolo: vorremmo cominciare con la somministrazione del vaccino sia agli abitanti sia agli operatori turistici e non appena avremo il disco verde partiremo. Serve una nuova legislazione specifica, non è possibile usare gli stessi parametri della terraferma: occorre una legge che tenga conto delle specificità”.

SPARATORIA ALLO ZEN, PARLA UNA TESTIMONE: ALTRI 4 FERMATI

DI DIO (CONFCOMMERCIO): “CI DIANO UNA DATA DI FINE CAMPAGNA VACCINALE”

VACCINAZIONI PERCHE’ DRAGHI SPINGE PER L’OBBLIGATORIETA’

Categorie
politica
Facebook

CORRELATI