stabilizzazione dei precari, parere del tar

No all’esame tampone senza sintomi: il Tar Sicilia non sospende la decisione dell’Asp

Il Tar della Sicilia dà ragione al Dipartimento di Prevenzione Igiene Ambienti di Vita dell’Asp di Catania che aveva vietato ad una struttura privata accreditata di continuare a eseguire test diagnostici per Coronavirus su persone prive di sintomi. E’ stato pertanto deciso in via cautelare di non sospendere il provvedimento adottato.

Eseguire tamponi in assenza di sintomi, questo in sintesi il parere dell’Asp, non è un test che appare sostenuto da un razionale valore scientifico in quanto non fornisce un’informazione indicativa ai fini clinici e per questo potrebbe essere fuorviante per la popolazione. La negatività non è in grado di escludere l’infezione e pertanto questo dato porterebbe a far abbassare la guardia a chi ritiene senza fondamento di non essere stato contagiato, spingendolo a non rispettare le disposizioni ministeriali restrittive con il risultato ulteriore di produrre un “grave danno” alla tutela della salute pubblica.

Secondo il Tar della Sicilia, la Asp ha posto “esigenze di pubblico interesse” , per questo “prevalenti” sulle istanze del laboratorio che aveva chiesto in via di urgenza di annullare lo stop ai test. La decisione sul merito è stata fissata per il 23 aprile.

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI