Norme impugnate da Roma, Fava: “Musumeci è tutto chiacchiere e distintivo”

Claudio Fava, de ‘I cento passi’, commenta la bocciatura da parte del Governo nazionale della norma regionale “che autorizzava una vera e propria sanatoria”.

“Sull’abusivismo edilizio, come direbbe Brian De Palma, Musumeci è tutto chiacchiere e distintivo: è contrario solo a parole – afferma – . Il Consiglio dei Ministri salva la Sicilia dall’aggressione al paesaggio e al territorio, ma non possiamo sperare che sia sempre Roma a intervenire stoppando i tentativi del governo Musumeci di sanatorie sotto falso nome”.

“Nei giorni scorsi – conclude Fava – insieme alle altre opposizioni e a molte associazioni ambientaliste avevamo chiesto un intervento al governo nazionale. Oggi possiamo dire che avevamo ragione”.

IMPUGNATIVA DEL CDM, IL COMMENTO DELL’ASSESSORE CORDARO

TRE LEGGI REGIONALI IMPUGNATE DA ROMA

MAXI BLITZ NEL NISSENO: ARRESTATE OLTRE 50 PERSONE

Categorie
politica
Facebook

CORRELATI