Nuovo digitale terrestre: cosa cambia dal 20 ottobre e quali sono i canali tv coinvolti

Inizia il processo che porterà al nuovo digitale terrestre, ma cosa cambia davvero dal 20 ottobre? Le tv (Rai e Mediaset nello specifico) hanno annunciato più volte che alcuni canali non si potranno più vedere senza un decoder o una televisione HD. Ma cosa succede in concreto con le nostre tv? Come funziona il tutto?

PREMESSA – Il 20 ottobre NON ci sarà il passaggio al DVB-T2 (il nuovo digitale terrestre che subentrerà invece nei prossimi mesi): il 20 ottobre ci sarà “solo” un cambio di codifica con il passaggio al MPEG-4 per alcuni canali. Ciò significa che questi canali però saranno visibili dal 20 ottobre in poi solo con TV e decoder che supportano l’HD (alta definizione).

QUALI SONO I CANALI COINVOLTI

I canali in questione (che dunque verranno trasmessi con la codifica MPEG-4) sono 9 canali RAI e 6 canali Mediaset: Rai 4, Rai 5, Rai Movie, Rai Yoyo, Rai Sport + HD, Rai Storia, Rai Gulp, Rai Premium, Rai Scuola, TGCOM24, Mediaset Italia 2, Boing Plus, Radio 105, R101 TV e Virgin Radio TV.

 

COME FACCIO A SAPERE SE IL MIO DECODER RICEVE I CANALI HD

Per verificare che la TV o il decoder supportino l’alta definizione (e di conseguenza la codifica MPEG-4) basterà andare su uno di questi canali: 501 per Raiuno HD – 505 per Canale 5 HD – 507 per LA7 HD. Se almeno uno di questi canali è visibile, l’apparato è in grado di ricevere l’HD e consentirà la visione dei programmi che verranno trasmessi con la codifica MPEG-4.

Prima di effettuare la verifica è sempre opportuno e consigliabile effettuare la ri-sintonizzazione dei canali e, nel caso in cui, anche dopo aver terminato la procedura, nessuno dei 3 canali è visibile, sarà necessario sostituire la TV o dotarla di un nuovo decoder.

 

E IL DVB-T2?

Il passaggio al nuovo digitale terrestre avverrà nei prossimi mesi. A tale scopo per l’acquisto di TV e decoder idonei alla ricezione dei nuovi standard trasmissivi sono previsti due tipi distinti di agevolazioni: il Bonus TV decoder e il Bonus Rottamazione TV.

 

IL COVID IN SICILIA CONTINUA A RALLENTARE IN TUTTI I PARAMETRI

“95 POSTI LETTO DI INTENSIVA CREATI IN UN ANNO”: IL BILANCIO DELLA REGIONE

ASSUNZIONI NELLE PARTECIPATE: LA REGIONE VERSO IL SÌ

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI