oasi verde la missione quotidiana in favore dei disabili

Oasi Verde di Palermo, la straordinaria missione quotidiana a favore dei disabili

Da oltre 40 anni svolge uno straordinario lavoro per l’accoglienza e la cura sanitaria di disabili non autosufficienti, non assistibili a domicilio, bisognevoli di trattamenti continui e persistenti. È la storia dell’Oasi Verde Mondo C P Lentini onlus che svolge la sua quotidiana missione a Palermo, alle spalle del Centro Conca D’oro in via San Nicola, all’interno di due ville circondate da frutteto e prato con attigua chiesa.

Il nome della onlus fa riferimento al suo fondatore, padre Salvatore Lentini sj, conosciuto studioso della Sindone e rinomato predicatore, scomparso nel 2005 dopo una vita dedicata agli ultimi e ai bisognosi. Dopo la sua morte di padre Lentini, l’Oasi Verde, che fa parte del Jesuit Social Network Italia Onlus (la rete nazionale che riunisce e rafforza le attività che la Compagnia, in stretta collaborazione con gruppi di laici) è gestita da un  gruppo di volontari che si sono formati nei gruppi cattolici della compagnia.

Inutile dire che è difficile portare avanti la missione. La comunità Oasi Verde infatti si sostiene esclusivamente grazie al contributo dei benefattori, degli ospiti e delle organizzazioni benefiche. Ed è per questo che viene portato avanti un appello ai cittadini per devolvere il 5 per mille alla Onlus specificando nella dichiarazione “Oasi Verde Mondo C P Lentini onlus”, C.F. 80053500825.

La Comunità può ospitare fino ad un massimo di 20 disabili in accoglienza residenziale, 10 uomini e 10 donne, per i quali è necessario prevedere un distacco dalla famiglia a causa del progressivo invecchiamento delle figure genitoriali o per mancanza del nucleo familiare, o per difficoltà insorte nella famiglia nell’accudimento del congiunto con disabilità. Insieme alle cure e ai progetti specifici di riabilitazione, i volontari puntano a garantire, laddove è possibile, anche al benessere psicologico ricreando il calore di una famiglia e alla assistenza spirituale con la Messa domenicale celebrata all’interno della struttura.

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI