Castelvetrano, 33enne assassinato a colpi di arma da fuoco: fermato un uomo

Un uomo di 33 anni è stato ucciso la notte scorsa a Castelvetrano (Trapani) con colpi di pistola al termine di una lite. La vittima si chiamava Vincenzo Adamo Favoroso ed era molto conosciuto in paese in quanto tifoso di lungo corso della squadra di calcio della “Folgore” e tra i fondatori del gruppo organizzato “Old Fans”.

Secondo una prima ricostruzione, la sparatoria sarebbe avvenuta durante una lite in un locale del centro (in via Mazzini) ma la vittima è stata poi trovata in un’altra zona della città. Indagano i carabinieri, che stanno interrogando familiari, amici e conoscenti.

I carabinieri della compagnia di Castelvetrano, che indagano sull’omicidio, hanno fermato, su ordine della procura di Marsala un uomo di 32 anni che dopo un lungo interrogatorio è stato portato in carcere.

Il cadavere di Favaroso è stato trovato in un terreno isolato in via Manganelli. Favaroso è stato colpito al petto, forse con pallettoni sparati da fucile, in un luogo diverso da quello del ritrovamento. Dagli accertamenti svolti sarebbero emersi gravi indizi di colpevolezza nei confronti del 32enne castelvetranese. Sono in corso accertamenti per verificare se il presunto autore abbia agito da solo o si sia fatto aiutare da qualche complice.

Tra i messaggi di cordoglio sui social proprio quello del gruppo Old Fans: “Purtroppo oggi arriva una triste e straziante notizia, ci ha lasciato Vincenzo storico ultras Folgorino e componente degli Old Fans.

Tutto il gruppo porge le condoglianze alla famiglia. CHE LA TERRA TI SIA LIEVE…. R. I. P TACATACA”.

INCHIESTA BLUTEC, SEQUESTRATA UNA VILLA ALL’IMPRENDITORE GINATTA

ARS, RESPINTA LA MOZIONE DI CENSURA A RAZZA

MUSUMECI: “C’E’ CHI CANTA E CHI LAVORA”

M5S AL VETRIOLO: “LA MAGGIORANZA PENSA SOLO ALLE POLTRONE”

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI