Omicidio in cella nel carcere di Caltagirone: arrestato un detenuto di 60 anni

Un 60enne detenuto nel carcere di Caltagirone ha confessato di aver ucciso il proprio compagno di cella: la morte della vittima (quarantenne) sarebbe avvenuta due giorni fa, ma si apprende oggi dopo l’arresto eseguito dalla polizia penitenziaria su richiesta della Procura di Caltagirone.

Il primo esame sul corpo della vittima avrebbe rivelato che il decesso è stato causato da “asfissia meccanica violenta da strangolamento” e sarebbe avvenuto (appunto) “almeno 48 ore prima del rinvenimento del corpo”.

IL BOLLETTINO DELLA SICILIA DEL 9 DICEMBRE 2021

IL BOLLETTINO NAZIONALE DEL 9 DICEMBRE 2021

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI